DOMENICA 3 FEBBRAIO 2019 - ORE 15:00
ROMA - I MUSEI PIU' ANTICHI DEL MONDO

Le origini della collezione, risalenti al 1471 con la donazione alla città di Roma di un nucleo di sculture in bronzo da parte di Papa Sisto IV, fanno dei musei capitolini la raccolta pubblica più antica del mondo,
da sempre oggetto del mecenatismo papale e poi comunale.

VENERDI' 1 MARZO 2019 - ORE 21:00
AUDITORIUM DELLA CONCILIAZIONE - LA POTENZA DEL CAPOLAVORO DI MICHELANGELO

Lo spettacolo Il giudizio Universale, i segreti della cappella Sistina, è realizzato con la collaborazione dei Musei Vaticani, con la direzione artistica di Marco Balich, con musiche di Sting e l'utilizzo di tecnologia all’avanguardia.

Un viaggio immersivo di cultura e divertimento attraverso un linguaggio visivo e contemporaneo.

DOMENICA 20 GENNAIO 2019 - ORE 15:30
ROMA - CHIESA DI SANTA MARIA SOPRA MINERVA

Una delle chiese più suggestive nel cuore di Roma: fondata nel VII secolo sopra i resti di un tempio dedicato a Minerva Calcidica, fu riedificata in forme gotiche nel XII secolo.
Nel Rinascimento fu risistemata la sobria facciata davanti all’obelisco egizio, sostenuto da un elefantino: trovato nel vicino sito di un culto orientale e concepito inizialmente per decorare Palazzo Barberini, è un esempio della grande inventiva progettuale del barocco berniniano.

DOMENICA 6 GENNAIO 2018 - ORE 15:30
ROMA - ABBAZIA DELLE TRE FONTANE, PICCOLA OASI MEDIEVALE

Dalla via Laurentina parte un bel viale alberato, che porta ad una piccola silenziosa oasi medievale: l’Abbazia delle Tre Fontane.
Antiche mura circondano un complesso di edifici sacri che comprende un raro esempio di architettura cistercense molto ben conservato, e due chiese realizzate da uno dei più prestigiosi architetti del 1500 a Roma: Giacomo Della Porta.

DOMENICA 2 DICEMBRE 2018 - ORE 15:30
ROMA - SANTA SABINA, LA BASILICA CRISTIANA DEL V° SECOLO

Sul più suggestivo e defilato tra i sette colli di Roma, la basilica fu fondata nel V secolo da Pietro, prete di Illiria, su di un antico "Titulus Sabinae" sorto probabilmente nella casa di una matrona Sabina che finì poi per identificarsi con la omonima santa umbra.
Nel 824 fu aggiunta la "Schola Cantorum". Papa Onorio III nel 1222 la donò a San Domenico per il suo Ordine e fu in quella occasione che il campanile ed il bel chiostro furono realizzati.
Seguirono altri restauri, fino alla trasformazione interna del 1587 per opera di Domenico Fontana.

Pagina 1 di 19

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più riguardo i cookie vai ai dettagli.