Religione e Scambi commerciali: Il Foro Boario – Un viaggio nella storia tra antichi mercati e templi pagani

DOMENICA 23 NOVEMBRE 2014 - ORE 11:00
ROMA - IL FORO BOARIO

Quella che per “i Romani di oggi” può sembrare una semplice zona a ridosso del fiume, tra le pendici del Campidoglio e dell’Aventino, per “i Romani di ieri” era il centro del mondo, dove si incontravano le culture più svariate.

Il Foro Boario infatti nasce e si sviluppa come luogo di scambio di merci, in particolare carni e verdure, un’area dedicata al commercio posta sotto la protezione di divinità quali Mater Matuta e Portunus, protettori dei marinai, ma soprattutto Ercole: qui l’eroe superò una delle sue imprese e gli fu dedicato un grande altare ed un tempio circolare, il più antico tempio in marmo di Roma.
Partiremo da questa zona e, seguendo le tracce della storia, illustreremo i resti dei templi ancora oggi conservatisi nell’area sacra di Sant’Omobono, capiremo lo sviluppo di questa parte della città nelle epoche successive e visiteremo la stupenda chiesa medievale di Santa Maria in Cosmedin, nota per la celebre e misteriosa “Bocca della Verità”.
Sarà l’occasione per percepire l’ininterrotta continuità di vita che interessò l’area, scoprendo il passato vivendo la nostra realtà contemporanea.


Appuntamento: Domenica 23 novembre ore 10:45 davanti alla chiesa di Santa Maria in Cosmedin - Piazza della Bocca della Verità, 18 - Roma

Tessera associativa:
€2

Prenotazione
OBBLIGATORIA tramite una email all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure tramite il numero telefonico 340.3324511




 





 

Letto 96 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Giugno 2018 08:20

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più riguardo i cookie vai ai dettagli.