Chiesa di Santa Maria sopra Minerva

DOMENICA 20 GENNAIO 2019 - ORE 15:30
ROMA - CHIESA DI SANTA MARIA SOPRA MINERVA

Una delle chiese più suggestive nel cuore di Roma: fondata nel VII secolo sopra i resti di un tempio dedicato a Minerva Calcidica, fu riedificata in forme gotiche nel XII secolo.
Nel Rinascimento fu risistemata la sobria facciata davanti all’obelisco egizio, sostenuto da un elefantino: trovato nel vicino sito di un culto orientale e concepito inizialmente per decorare Palazzo Barberini, è un esempio della grande inventiva progettuale del barocco berniniano.

L’interno rappresenta l’unico esempio di complesso architettonico gotico in Roma, a tre navate con volte a crociera poggiate su pilastri, ma il rivestimento marmoreo e l’ornamentazione pittorica a cielo stellato si devono al restauro effettuato nel 1850, che ha privato il monumento del suo aspetto originario.

All'interno della chiesa si trovano straordinari capolavori dell’arte rinascimentale e barocca:
- la splendente ed erudita cappella Carafa, opera giovanile di Filippino Lippi;
- la contestata statua marmorea del Cristo di Michelangelo;
- il monumento funerario di Suor Maria Raggi, illustre suora morta nel 1600 qui immortalata da Bernini;
- la ricchissima cappella Aldobrandini che ospita i sepolcri dei genitori di papa Clemente VIII;
- la deliziosa tavola con l’Annunciazione dipinta da Antoniazzo Romano;
- la tomba del pittore domenicano Beato Angelico che qui ha concluso la sua vita terrena.

- A cura della dott.ssa Valeria Marino -

Appuntamento: Domenica 20 gennaio ore 15:15, Piazza della Minerva, 42 - Roma.

Tessera associativa: €2

Prenotazione OBBLIGATORIA tramite una email all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure tramite il numero telefonico 340.3324511

Letto 314 volte Ultima modifica il Martedì, 19 Marzo 2019 08:59

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più riguardo i cookie vai ai dettagli.