Antiche chiese, antichi mosaici: Santa Agnese fuori le mura, Santa Costanza.

DOMENICA 23 FEBBRAIO 2020 - ORE 15:00
VISITA GUIDATA - ANTICHI COMPLESSI DI EDIFICI CRISTIANI A ROMA, Santa Agnese fuori le mura, Santa Costanza.

Dietro la facciata ottocentesca di un vecchio edificio lungo la via Nomentana, sorge uno dei più antichi complessi di edifici cristiani a Roma.
La basilica di Santa Agnese, il mausoleo di Santa Costanza, le catacombe: tutto nasce intorno al luogo della sepoltura di una giovanissima martire, uccisa durante le feroci persecuzioni dell’Imperatore Diocleziano.

Vicino alla sua tomba vennero costruite due basiliche: della prima resta solo un imponente muro semicircolare in mezzo all’erba, mentre la seconda ci è arrivata conservando ancora il suo originario nucleo, con l’antichissimo mosaico del 630 d.C. raffigurante Sant’Agnese affiancata dai papi Simmaco e Onorio a decorare il catino absidale.
E ancora, la figlia dell’Imperatore Costantino aveva fatto costruire qui il suo mausoleo, rinominato dalla tradizione popolare “il mausoleo di Santa Costanza”.
L’anno era il 361 d.C.. La forma circolare, il contrasto fra la semplicità dell’esterno e la luminosità della decorazione interna, la bellezza dei mosaici, fanno di questo edificio  una straordinaria testimonianza dell’arte paleocristiana.
Sono i primi secoli di vita della nuova religione, che portano con sé una nuova arte, una architettura che ancora si richiama ai grandi costruttori romani, che risente della forte influenza bizantina, ma che ha già una sua decisa, originale carica di spiritualità.  

- A cura dell'Arch. Francesca R. Targia  -


Appuntamento: Domenica 23 febbraio ore 14:45 - Via Nomentana, 349 - Roma -
Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure tramite il numero telefonico 340.3324511

Letto 159 volte Ultima modifica il Lunedì, 10 Febbraio 2020 14:50

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più riguardo i cookie vai ai dettagli.