VISITA GUIDATA - Roma, storia, mito, leggenda... i personaggi lontani nel tempo, ma indelebilmente incisi nell’atmosfera sognante della città eterna.

Roma è storia, mito, leggenda…e tra i vicoli, le piazzette, le strade del centro storico si annidano personaggi lontani nel tempo, ma indelebilmente incisi nell’atmosfera sognante della città eterna, personaggi realmente vissuti e connotati da esistenze spesso drammatiche e avventurose, il cui ricordo ha sedimentato una presenza sempiterna:

in questa passeggiata vogliamo cercare le tracce di questi fantasmi, che nell’immaginario collettivo popolare si aggirano ancora nei luoghi che li hanno visti protagonisti di esperienze cruciali.

Si parte dal ghetto, con la menzione di alcune infelici donne vittime dell’antica ragion di stato (Ottavia, Berenice) e della celebre Beatrice Cenci condannata per parricidio e profanata nella tomba (la cui dimora troneggia non lontano dalla sinagoga);
passando attraverso largo argentina racconteremo la storia di Serafina, conturbante moglie del conte di Cagliostro, per poi citare (in un palazzo non lontano di via del plebiscito) l’incredibile vicenda delle due vecchiette morte all’inizio del secolo scorso. Cammin facendo arriveremo a piazza Navona, dove altre due donne appariranno tra le pieghe dei racconti: la terribile Donna Olimpia, la cui carrozza fantasma solca ancora ponte Sisto nelle notti di luna piena, e la sfortunata Costanza De Cupis, troppo orgogliosa della sua bellezza per non essere punita con un terribile contrappasso…

- A cura della Dott.ssa Valeria Marino  -


Appuntamento: - alle ore 15.45 davanti al portico di Ottavia - Roma
Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure tramite il numero telefonico 340.3324511

Letto 441 volte Ultima modifica il Venerdì, 06 Marzo 2020 14:27

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più riguardo i cookie vai ai dettagli.